3 dicembre 2009

Beignet di mais o corn fritters ....




E' un periodo noiosetto ma impegnativo,  l'Amato Bene è  impanato  e cotto  di lavoro, Yups! è preso con il  campionato di  basket ogni sabato  ed è  iniziato  tranquillo periodo di  glasnost e perestroika con il mio  ex marito .
Tutti  questi ingredienti  fanno di me una donna pressochè  esausta che corre da destra e sinistra in maniera apparentemente scoordinata, insomma  una specie di  maratoneta che esce più  veloce di un rapinatore dai  negozi,  mancinando  chilometri  e facendo gli acquisti  a rate.
Se cerco  di  delegare qualcosa a qualcuno inevitabilmente accade qualcosa d'altro  per cui mi  ritrovo  con  due impegni  invece di  uno.
A tutto  ciò  si  aggiungono  delle rogne e rognette che ognuno potrebbe risparmiarsi , come cercare di  estrarre un pezzo  di Lego  dall'ombelico  dell'infante più  grande,  cercare di togliere i  segni  di uno  starnuto  all'Orzo Bimbo  del  piccolo dalla parete della cucina , o cercare l'idraulico  per far riparare la cassetta del  bagno. 
Visto  che  due creature non mi mollano  mai  e  volevano mangiare ilmecdonald, ho pensato che "potacio" per "potacio",  tanto  valeva fargli  questi in  casa . Per quanto  bizzarra possa sembrare la ricetta questi  fritters  sono  buoni e si possono  accompagnare ad un contorno  di  verdura.
L'unica cosa a cui non  avevo  pensato  era che  li avevo  messi  su un piatto  che di  solito  uso  per le torte,  e l'Amato  Bene, pensando  fossero dolcetti , se ne  è mangiati due col caffelatte prima di  dirmi  ...ma mi  sembrano salati...
Certo  amore mio  che sono  salati  ! Giuro  che non  si  è  trattato  di  vendetta per avermi  rotto il  coperchio  dell'alzatina dell'Ikea ....


Ingredienti per 6 porzioni

1/2 tazza di farina con lievito
310 gr di mais sgocciolato
1/3 di tazza di di formaggio grattugiato
2 uova
sale
1 cucchiaio  di  ketchup

burro

Procedimento
In  una terrina mettere  la farina  con il sale, aggiungere  il formaggio e le uova e il  ketchup e mescolare bene. In una padella fare fondere il  burro,  mettere tre porzioni  di impasto ben distanziate, far dorare a fuoco  medio per tre minuti da un lato e poi altri tre dall'altro. Cuocere le altre tre porzioni.

10 commenti:

emilia ha detto...

Mai vista una frittura con il ketchup dentro.
Ai bambini piacerà di sicuro !
buona serata :-)

enza ha detto...

noooo il coperchio noooo
però non si pò dire nemmeno vendetta sembrano buonissimi

sabrine d'aubergine ha detto...

Da fare al prossimo arrivo dei nipoti per far impennare le mie quotazioni di zia. Magari servendoli con un cartello "Non inzuppare nel caffelatte"... Ciao!
Sabrine

Cristina ha detto...

Volevo avvisarti che ho provato ad aprire una raccolta di ricette, se ti va di partecipare la trovi qui http://panperfocaccia-grianne.blogspot.com/2009/12/raccolta-di-ricette-col-cappero.html
Buona giornata!

Afrodita ha detto...

Ciao Isa, a me sembra la giusta punizione per averti rotto se l'alzatina dell'ikea ;) Perdonami se non mi sono più fatta sentire, volevo contraccambiare il prima possibile il tuo regalo, ma non sono ancora riuscita a preparare il mio pacchettino per te :( Ti abbraccio, Cat

Romy ha detto...

Buoniiii! Brava come sempre, per come scrivi e per le tue gustose ricettine...Bacioni ed auguri! :-)

niki ha detto...

@ Ciao bellissima Perla!
E tu pensa che il Dario ADORA mangiare la focaccia di Recco nel cappuccino! O le torte pucciate nel te tibetano (a me personalmente il te tibetano fa orrore)!!!!!!!
Vedi che con lui ci avresti presoa dargli le frittelline per colazione!! ;-D

Ale ha detto...

Carissima, da me c'è un premio per te se vuoi...

Maurina ha detto...

Augurissimi...

marcella candido cianchetti ha detto...

ottima ciao

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs