24 settembre 2008

Il signore degli asinelli





Giusto per avvisarvi di una meravigliosa iniziativa di Sigrid del Cavoletto di Bruxelles che ha messo in palio 3 favolosi prodotti della CHICCENEID leggete il regolamento nel suo post
http://www.cavolettodibruxelles.it/2008/09/vi-regalo-una-storia-damore. Ho parteciapato anche io .... con Zorba che gelatina!



Questa settimana avevo un paio di piccoli drammi da affrontare: Yups! che voleva gli facessi da mangiare qualcosa di imprecisato ma che non avevo mai fatto e Jack che vuole salire su una piastrella decorativa di Aligi Sassu perchè c'è disegnato un cavallo.
Lo so che la vita non è fatta di compromessi, ma in qualche modo bisogna pur rigirarsi nella vita. Così ho optato per una soluzione che uso spesso un rotolo di carne farcito di noci , prosciutto e funghi per Yups e una passeggiata a dorso di musso per Jack, previo giro in bici con il vento nei capelli.

Tutto questo perchè anche se miei figli sono diversi per carattere e temperamento, mi sono accorta che stranamente mi rendono difficili le stesse cose. Per fare un esempio, ho ricevuto la lista delle cose da comperare per scuola di Yups!: cartelline, quaderni, copertine scarpe da ginnastica ecc., questo vuol dire passare dei sabati da incubo nei centri commerciali divisi in squadre d'assalto al reparto cartoleria e da Decatlon. Al primo: "Ragazzi andiamo!" Yups! attacca con i madobbiamoproprio, maiosonostufo, avoipiaceamenò e continua, continua con un mantra infinito e monocorde che non smette nemmeno con la minaccia dell'abbandono (temporaneo!) allo spazio ricreativo dell'Ikea; Jack invece, urla: nammo! e parte, parte con un entusiasmo inesauribile che lo porta a correre dentro le tende in esposizione a provarsi le pedule, tirare fuori un cesto di palloni, così uno tira indietro e l'altro corre in avanti. Io e l'Amato bene ci diamo appuntamenti nei vari parcheggi, mi recupera al volo come al pit stop della formula uno, tanto che quando piove, arriva con la portiera aperta io salgo allaccio il piccolo e partiamo.


A tutto ciò si aggiungono un paio di giornate in cui io e l'Amato Bene ci trasforiamo in Elfi Foderatori di libri e quaderni, tanto che ci siamo comperati un temperamatite a pile per affilare le armi da disegno della creatura.


Dopo aver sottoposto le creature a questa missione punitiva ai centri commerciali, gli avevamo promesso che li avremmo accontentati.
Così domenica scorsa, a Mestre, al parco di San Giuliano, non so bene chi, ha organizzato una manifestazione con dei cavalli. Jack ci ha sentito che ne parlavamo e gli abbiamo promesso che l'avremmo portato. Si è svegliato alle sette: mamma tallo!, siamo usciti: mamma tallo!. Finchè siamo riusciti portarlo al parco, dove si possono affittare le biciclette per un euro l'una e girare per quanto si vuole. Questa cosa è piaciuta tanto a Jack che adora l'aria nei capelli, ma quando siamo arrivati al recinto dei pony.... una coda lunga e piena di bambini che piangevano tutti per lo stesso motivo. Non vi dico cosa è stato portare via un bambino di due anni che urlava: tallo! tallo! voio tall0oo! cercando però di non fare capire a nessuno onde evitare, vigliaccamente, di provocare migrazioni di genitori e pargoli verso il recinto meno frequentato degli asinelli. E mentre gli altri genitori sorspiravano pensando di aver annientanto parte della concorrenza, in un baleno Jack è finalmente salito sul musso addetto allo sfalcio, orgoglioso come un cavaliere, e forse noi abbiamo salvato la piastrella.Quanto a Yups! ho preparto questo rotolo che messo in forno per una quarantina di minuti gli è piaciuto molto... anche perchè gli ho giurato che lo avevo fatto solo per lui.






Ingredienti



400 gr di pancia di vitello da arrotolare



Ripieno

150 gr di carne macinata mista

100 gr di mortadella

75 gr di formaggio tipo emmental

80 fr di noci sgusciate

15 gr di porcini secchi

2 cucchiai colmi di pane grattuggiato

100 gr di spinaci congelati

1 uovo

olio

sale

Procedimento

Nel microonde mettere i porcini secchi con tre cucchiai di acqua per qualche secondo alla massima potenza, in modo da fali rinvenire.

Scongelare gli spinaci scaldandoli in una padella antiaderente e spalmarli sulla fetta di carne aperta salando leggermente.

Mettere gli ingredienti del ripieno nel mixer e azionare fino a rendere il tutto omogeneo. formare un salame da racchiudere nella pancia di vitello spalmata di spinaci e chiudere con dello spago da arrosti.




Passare l'arrosto per qualche minuto in un pentola con olio e aromi e un goccio di vino bianco, poi infornare per 35 -40 minuti in forno già caldo. Tagliare a fette sol quando completamente freddo e servire con il fondo di cottura.


17 commenti:

unika ha detto...

questo rotolo è delizioso:-)
Annamaria

manu e silvia ha detto...

Sembra proprio quono questo rotolo di vitello! Ci piace soprattutto l'uso delle noci e lo strano abbinamneto di spinaci e porcini!!
ciao ciao

Fra ha detto...

Se mi lamento molto e continuamente mi fai recapitare uno di questi rotoli a casa ;P
un bacio, sei davvero inesauribile
FRa

Mariluna ha detto...

Bellissimo questo rotola da mangiare prima co gli occhi...e poi che lavoro pero'!!! ma si ne vale la pena mi stuzzica provarlo.
Buona giornata

Mariluna ha detto...

Bellissimo questo rotola da mangiare prima co gli occhi...e poi che lavoro pero'!!! ma si ne vale la pena mi stuzzica provarlo.
Buona giornata

enza ha detto...

isa io lo so che non consola ma dura la vita della mamma.
come dire....uguale uguale :)

senti ma zorba che gelatina dove sta????

Prez ha detto...

che belli i tuoi racconti... i bimbi sono una continua fonte di ispirazione.

Tzun@mi ha detto...

Io ti adoro...leggerti è uno spasso...il problema è che mi rivedo!!!Nei pit stop..negli Elfi..e ognitanto nella fata zuccona alle prese con i compiti...hahahaha

Rimani così, ci piaci troppo!

Và che se passerò mai x Venezia ti cerco sa?!..Senza cadere nel Canal Grande sta volta...hihhihihi

fiordisale ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
fiordisale ha detto...

ciao ero passata per invitarvi a partecipare al concorso che ho cominciato oggi
Concorso Pesto 2008 :))
ci conto eh :))

emilia ha detto...

Quanto mi piacciono sti arrostini !!! Buono, mi hai fatto venire voglia di arrostino...farcitino ;) Buon fine settimana )

zagara ha detto...

Ciao grazie per la visita e complimenti per il blog ti verrò a trovare spesso ora che so dove trovarti :-D

Dida70 ha detto...

Ciao Isabella,
io sono Dida, ti seguo da un pò, mi piace tantissimo il tuo blog e il tuo stile, sei simpaticissima e Yups e Jack . . . fantastici!
se ti va puoi passare da me (http://gliamorididida.blogspot.com) ti ho passato un meme!
baci
dida

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Un rotolo favoloso!!! devo iniziare a prepararlo anche qui a casa. ma lo sai che anche MJ ha iniziato a chiedermi del cavallo a 3 anni (e quella volta anche lui andò sull'asinello) poi testone ha continuato a chiedere del cavallo e così a 4 anni ha iniziato a cavalcare e ad oggi che ha 5 anni e mezzo il cavallo è sempre la sua attività preferita alias non si è ancora stufato ahahahah miracolo !!!!
Buon fine settimana Laura

Marilena ha detto...

Che buono deve essere questo rotolo, mi riporta indietro negli anni...tanti....purtroppo!!!:-DD
Mia madre faceva qualcosa di molto simile e mi piaceva da matti.
Complimenti :-)
Buon week end

natalia ha detto...

Ciao isabella ! che bello e divertente il tuo blog complimenti e grazie per la visita ! Non ci vuole tanto a preparare la torta con le prugne prova !

skucinando ha detto...

mica male! mi autoinvito la prox volte che li prepari :)

forte il pupo sul ciucio ... saluti alla famigghia e buon uicchend!

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs