7 febbraio 2008

Sformato di grano saraceno al curry






Seguendo uno dei miei irreffrenabili impulsi mangerecci ho comperato un sacchetto di grano saraceno. Un po' influenzata dal nome esotico, un po' affascinata dal granetto polposo ho sbattuto nel carrello solo un sacchetto da quattro etti. Visto che la mia compulsività si manifesta nell'acquisto di mille ingredienti che poi ammuffiscono in dispensa, questa volta ho dovuto giurare sulla tessera della Coop che l'avrei usato nel giro di tre giorni. Mentre il mio lui, con lo sguardo da saraceno, mi minacciava di tirarlo al posto del riso al matrimonio di mia sorella ho dovuto pensare in 30 secondi ad una ricetta, che ammetto mi ha fatto svuotare un po' il frigo di alcuni pezzi da museo.


Tempo di preparazione e cottura: 1 h


Ingredienti


200 gr di grano saraceno


1 peperone


1 cipolla


1 e 1/2 cucchiaino di curry forte


1 mozzarella


70 gr di grana avanzi di formaggio


2 cucchiai di panna da cucina


3 uova piccole o 2 grandi


sale pepe


olio evo


Procedimento




  1. Lessare il grano saraceno in acqua salata per 15 minuti.


  2. Far soffriggere la cipolla con il peperone per 15 minuti con l'olio sale e pepe.Lasciare intepidire il grano e poi mescolare insieme al peperone cotto con la cipolla.


  3. A parte sbattere leggerrmente le uova con i formaggi e il curry e la panna.


  4. Mescolare tutti gli ingredienti e infornare per 20 minuti a 180°gradi e 10 minuti con la funzione grill a 210°gradi. A me piace di più servito freddo, si può anche tagliare a fettine per un pic nic



12 commenti:

Cookie ha detto...

Ciao Isabella, questo sformato è bellissimo e golosissimo, non ho mai visto il grano saraceno intero, solo in farina. Buona giornata!

CARAVAGGIO ha detto...

UN OTTIMO PIATTO UNICO COMPLETISSIMO BUONA GIORNATA

graziella ha detto...

Bene un'altra che copra tutto ciò che è sa di strano!
Dovrò fare anch'io il tuo giuramento, al momento per un sacchetto di farina di ceci!

Dolcienonsolo ha detto...

io non riesco neaache a trovare la farina..

elisabetta ha detto...

Ma il saraceno è buonissimo! e poi la dritta è che cuoce velocemente (anche troppo, a volte...)

giu&cat ha detto...

Isa, il risultato mi sembra eccezionale! Dovrei seguire il tuo esempio, invece che accatastare sacchetti in dispensa. La cosa peggiore è comprare un ingrediente strano giusto perché serve in una ricetta,usarne 50 gr e poi lasciare il resto per mesi in dispensa! Cat

Ady ha detto...

Complimenti Isabella questo me lo segno, mi attira proprio poi sto in periodo asiatico!

Artemisia Comina ha detto...

ah mioddio, conosco la bestia: comperare, e poi lasciar lì; debbo trovare il feticcio su cui giurare che cucinerò, consumerò...confesso che ho in frigo una crema di taro e mele......

isabella ha detto...

Vedo che non sono l'unica vittima dell'incauto acquisto.
Se qualcuno vede la mi dispensa, pensa che io la farina la usi al posto del borotalco.
@cookie e dolci dolcienonsolo si trova in alto adige (si fa una torta eccezionale) oppure la produce una ditta di prodotti biologici ALce Nero distribuita negli ipermercati.

mike ha detto...

non so se il vizio di comprare tutto quello che ci passa per la testa, anche cose che rimarranno nei cassetti sino alla data di scadenza, sia una priorità di noi donne...forse, magari non solo!!bhè in ogni caso fare la spesa a volte diventa il più irrefrenabile degli shopping...io per qst ci vado da sola!ih ih ih

graziella ha detto...

Isabella ti ho risposto da me! Non vorrei che ti venisse lo "sturbo" da panna acida!

Rose ha detto...

Sorry Isabella but my Italian is not very good...non existent in fact.
This sounds like a great recipe. I must try it out!

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs