31 ottobre 2008

Dita di strega per merenda









Cosa fare per Halloween?. Yups! voleva far prendere uno spavento alla maestra, Jack gira in tuta da ginnastica con un mantello da vampiro con il suo orsettopantegana, A dire il vero sono un po' stancca ma gli avevo promesso anche che avremmo fatto qualcosa . Lo so ! lo so ! il consumismo ... e va bè ! Con la pioggia, l'acqua alta, il catarro l'aereosol cantato che va a finire che me lo faccio io ... bisogna pur trovare qualcosa per distrarli. Così ho scongelato appena un poco la pasta frolla avanzata dalla torta di rabararo, qualche mandorla per le unghie e un po' di latte con il cacao per rendere quel tanto di sporco che possono avere le dita di una strega.
Yups! era tutto felice di andare a scuola con la merenda di dita mozzate... Jack ha detto che erano boooone, avrei voluto anche farci il sangue con la gelatina di fragole ... ma onestamente ho guardato il mio bel divano nuovo ...
Così ieri sera alle nove abbiamo fatto questi bei biscottini ch avevo visto in Inghilterra un sacco di anni fa...
Mamme! sono superveloci da fare con qualsiasi frolla, a me piace quella che ho usato per la torta di rabarbaro ..... ma si può usare anche qella pronta!

Ingredienti
pasta frolla
mandorle intere
una tazzina di latte e acqua con un po'di cacao
marmelllata o cioccolata
Procedimento
Sacaldare il forno a 190 C°. Fare dei rotolini delo spessore e della lunghezza di un dito, appoggiare la mandorla e spennellare leggermente con l'acqua, il latte e il cacao e con il dorso di un coltello fare le nocche.
Infornare per 20 minuti e fare raffreddare sulla placca, se si staccano le mandorle riattacarle con un po' di nutella o marmellata quando i biscotti sono freddi.

14 commenti:

manu e silvia ha detto...

Ehi ma sono veramente originali!! E sfido che tuo figlio era tutto contento di andare a scuola con le dita mozzate..poi proprio il giorno di halloween!!
Un bacione

Gunther ha detto...

che belle questa dita di strega, mi ricorda un altra favola dle dito ma non so quale è in italiano

michela ha detto...

ti son venute proprio bene..fanno uno
schifo anche le tue...eheheh!

barbara ha detto...

Che buffe, sono trooooppo carine.
baci e buon we.
bab

Tzun@mi ha detto...

Isa...xkè non partecipi alla mia raccolta di merende con queste ditina??? Posso allestire anche sezioni dedicate ^_o

Cmq belle ste dita...le porterò a mia suocera! hahahahahaha

Buon WE

isabella ha detto...

@tzu
d'accordo lo metti tu link ? che devo fare?

Prez ha detto...

AHAHHAHAHAH che paura!!!! bellissim idea

brandelli ha detto...

ahhhhhhhhh!! Isabella sono orrendamente belle!!! ahahahaha

... non so mica se avrei il coraggio di mangiarle sai??!!

Brava!
Mila

niki ha detto...

Ma fanno impressione davvero!!!!! ... i pirati della Malesia hanno colpito ancora!!!!!
Ciao Perla

Miranda ha detto...

Grazie per la ricetta originale e semplice. La mia amica Wilma, cuoca esperta e fantasiosa, ce l'ha fatte trovare per la serata delle streghe. Le sono venute un po' più grassocce ma erano comunque impressionanti...(si vede che la strega da cui provenivano era obesa...). Se vuoi le puoi venire a vedere nella nostra mansarda.... Ciao

graziella ha detto...

Davvero raccapriccianti!!
I miei muffin-zucca sono stati un disastro, ma i cappelli da streghe fatti per l'occasione li abbiamo messi a dei mandaranci, tanto per non buttare tutto il lavoro fatto!

Artemisia Comina ha detto...

ODDIO.

Miranda ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Miranda ha detto...

opSS... Volevo mettere questo commento sotto la Sacher torte...come mi è finito qua? sono la solita pasticciona...
Sorry

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs