27 agosto 2008

Limoncello d'orzo da bambini ....



Siamo ritornati. Per chiunque abbia preso con noi l'aereo nelle tratte Fiumicino - Lamezia Terme alle 10.00 della mattina il 3 di agosto mi scuso ancora del ritardo per la partenza. Quella con il pupo puzzolente in braccio preceduta da un hostess inviperita ero io. Partiamo dall'Aereoporto di Venezia all2 6.50 della mattina. - Jack ha fatto la cacca?- annusiamo, niente. A Roma - Mamma.... ma Jack non fa la cacca?-, come tutti i genitori distrutti dalla partenza alziamo Jack con il sedere ad altezza naso annusiamo in tre il responso è - Naaaaaaa!-. Saliamo in aereo sistemiamo il bagaglio, cintura io, cintura Yups!, cintura come un canguro Jack con il papà. Le hostess ci avvisano che stiamo per per partire. Poi sento come un borbottio sordo provenire dal posto dell'Amato Bene, poi vedo la signora di fronte arricciare il naso, l'Amato Bene arrossire e Yups! mi sibila - Mamma, Jack ha mollato la Sacher!- . Proviamo ad ignorare, ma nel momento clou parte l'urlo di Jack - Bedeeè- che nel linguaggio di Jack significa o mi fate un bidet immediatamente o io non smetto di gridare fino a quando non me l'avete tolta. Si avvicina l'hostess e non le sono servite spiegazioni. Così mentre tutti si sono slacciati le cinture maledendo l'Alitalia, convinti che stesse cadendo un alettone, io e il puzzone ci siamo intrufolati del bagno di prima classe e cantando "il coccodrillo come fa..." sono riuscita a pulire il capolavoro, e sono uscita sventolando il pannolino. Ringrazio ancora i piloti, che probabilmente si sono resi conto che decollare in preda agli effluvi di Jack e con gli urli strazianti di una creatura che pregava per un bidet non era poi una buona idea.

Qui vi metto una ricetta che propino ai bimbi facendogli credere sia limoncello, in effetti è orzata al limone .... con qualche fogliolina di menta seccata

Ingredienti

75 gr di orzo perlato

1,5 l di acqua

1 pizzico di sale

3 limoni

menta

4 cucchiai di zucchero

Procedimento

In una capace casseruola mettere l'orzo con una presa di sale l'acqua e la buccia dei limoni , fare bollire per 2 ore a fuoco bassissimo.

Filtrare il liquido attraverso un colino a maglie fitte, aggiungere qualche fogliolina di menta, aggiungere il succo di limone e lo zucchero lasciare raffredare e poi in frigo.

6 commenti:

giucat ha detto...

Bentornata Isa!!! La tua famiglia è una forza!! Un figlio che dice "mio fratello ha sganciato una sacher" e l'altro che dice "bidè" quando fa la cacca sono un vero spasso! Immagino che non ti annoierai mai... neanche in aereo ;)) Bacioni!! Cat

Mercè ha detto...

BENTORNATA!!!!
TI ASPETTAVO IMPAZIENTE A TE E LE TUE RICETTE!!!!!

panettona ha detto...

bentornata!!!
la sacher, è bellissima, immagino la scena, e non riesco a smettere di ridere ... troppo divertente, anche se non credo che in quel momento tu abbia riso ... io avrei cominciato a sudare come un muratore sotto il sole a mezzogiorno e a dire parolacce ...

astrofiammante ha detto...

immagino che questa scena sia una delle tante.....con i bambini le figure che si riescono a fare superano la fantasia....ma....dopo...
solo dopo... sono dei ricordi spassosi....ben rientrata e a presto.

LUCIANA ha detto...

Ciao Isabella, la sacher mi fa morire dal ridere!!!!!!
Bellissima questa ricetta del limoncello per i bambini, così lo bevo anch'io,che non bevo alcolici!
Se vuoi passare da me c'è un premio che ti aspetta!
Buona domenica a presto!

michela ha detto...

BENTORNATA!!!
Anche se in ritardo ho il computer che non aggancia tutti gli aggiornamenti ....
ciao
Bellissimo questa ricettina.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs