28 agosto 2008

Il posto più strano.....




Il posto più strano dove l'abbiamo fatto? Sul bordo della Settimana Enigmistica! E' bastato scrivere stretto stretto sul bordino bianco la ricetta. Che cosa pensavate? Questo si fa in montagna con due figli e tre nipoti dai due agli 11 anni. Si scrivono le ricette con le matite da occhi sui bordi dei giornali . L'Amato Bene mi ha anche chiesto se volevo metterla sul blog. Magari la prossima volta pubblico anche una foto compromettente!
Fortunatamente, il nostro unico disaccordo in questo momento riguarda l'aggiunta del lievito nella pasta frolla. Lui è per il sì e io per il no. Secondo me io faccio la crostata, e lui fa una torta più morbida. Comunque sia, l'ho lasciato ai fornelli ed è uscita una crostata morbida e deliziosa, coperta di marmellata si albicocche del giardino dei nonni. Poi, una cosa devo riconoscergli, lui è un preciso, d'altra parte per lavoro deve esserlo, io invece non lo sono proprio di natura, così la sua torta ha tutte le righe a distanza regolare che si incrociano diritte. Quanto al tester team, questo è stato integrato dai nipoti che non aspettano neppure che la torta esca dal forno.
Debutto? Presenza fissa ? vedremo intanto si è fatto fotografare un dito.... che il prossimo passo sia il calendario...dove scrivere intendo...




Ingredienti

580 gr di farina

220 gr di burro soffice

180 gr di zucchero

3 uova intere

1 tuorlo

pizzico di sale

1/2 cucchiaino di lievito

la buccia di un limone grattuggiato

marmellata

Procedimento

Impastare gli ingredienti e stendere 3/4 della pasta su una teglia e usare quella rimanente per decorare con le strisce. Spalmare la base di abbondante marmellata e cuocere per 30 minuti a 200 C°

6 commenti:

cuochetta ha detto...

il tuo amato bene ci conquista...
un clap clap al cuoco...
intanto mi segno la ricetta... sul blocco note del mio pc questa volta!
Anna

Daniela ha detto...

Mi passi una fetta?
passa da me per ritirare un premio...
baci

giucat ha detto...

Il posto più strano? Sulla mano! O forse è il più normale? ;) Isa, io sono più simile a te: niente lievito e righe poco precise! L'unica differenza è che io uso il burro freddo di frigo e non ammorbidito. La crostata rimane sempre uno dei miei dolci preferiti! Cat

astrofiammante ha detto...

un premio a te e una fetta a me...ciaoooo

michela ha detto...

EHLALA!
Son tutte perfette si queste righe, come le ha fatte con la squadra?
Avete usato una teglia per pizza vero?
Deve essere buonissima..me la copio subito.
Grazie

isabella ha detto...

@michela
niente squadra ... è architetto!

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs