22 marzo 2008

Hot cross buns...compiti di scuola


Yups! fa la seconda elementare, bravo, studioso, solo che quando fa i compiti sembra una pentola di fagioli: si lamenta che sono troppi, passiamo dieci minuti a discutere se può scrivere pag invece di pagina così fa prima, cambia la penna sei volte, e ogni cosa gli chiedo di fare mi risponde: "ma la maestra vuole...". A tutto ciò si aggiunge JackJack che avrebbe tanta voglia di fare i compiti ma ha solo un anno e mezzo e il temperamento dell'artista. Sarà per questo che dopo le vacanze mi vengono le vene varicose alla gola.
Visto che a scuola la maestra aveva parlato degli Hot cross buns, ho deciso di prepararli per il Venerdì Santo e far risvegliare i principi con una colazione tradizionale anche se inglese. Devo dire che impastando sera con i lievito di birra fresco e lasciando la notte in frigo il risultato è migliore di quello ottenuto con con delle lievitazioni più brevi e al caldo, quindi ecco la ricetta che doveva essere per ieri, tanto , cito Yups!,:"la maestra ha detto che mica siamo inglesi...."


Ingredienti pe le buns


50 gr di farina integrale

200gr di farina di manitoba

250 gr di farina 00

4 gr di sale fino

50 gr di burro morbido

1 uovo leggermente sbattuto

15 gr di lievito di birra fesco

1/4 di litro di latte intiepidito

50 gr di zucchero

80 gr di uvette secche

1 cucchiaio di Cointreau

3 semi di cardamomo tritati

1/2 cucchiaino di noce moscata

1/2 cucchiaino scarso di cannella

la buccia di mezza arancia grattuggiata.


Per la pasta per la croce (cross)


60 gr di farina oo

30 gr di burro

2 cucchiai di zucchero


Per spennellare (assolutamente necessario!)

4 cucchiai di latte

3 cucchiai di zucchero

Procedimento
In una ciotola capiente mescolare: le farine, le spezie, la scorza di arancia, lo zucchero, il sale. Aggiungere il burro ammorbidito affinchè si ottenga un composto sabbioso al quale si aggingeranno le uvette e il liquore.
In una piccola caraffa intiepidire il latte e sciogliervi il lievito e aggiungervi l'uovo sbattuto
Unire, ad aggiunte successive, i liquidi agli ingredienti secchi. Impastare per almeno 10 minuti
Formare una palla e ungerla, lasciarla lievitare al caldo per circa 90 minuti i n una grande ciotola coperta da pellicola.
Sgonfiare l'impasto e finire la lievitazione per 8 -10 ore in frigorifero. (In questo caso è necessario che l'impasto stia molte ore al freddo)
Ad impasto freddo, formare delle palline da circa 80 gr l'una, dovrebbero essere 12 in tutto, disporle su una placca da forno rivestita di carta da forno e lasciarle a temperatura ambiente
Prepararare la glassa per la croce unendo il burro,la farina e lo zucchero. L'impasto deve essere abbastanza freddo per essere lavorato, farne delle striscioline spesse almeno 3 mm (per evitare che si rompano in cottura) da posare a croce sulle focaccine. Appliccarle spennelando leggermente d'acqua le focaccine
Scaldare il forno a 200° C. Fino che il forno si scalda lasciare la placca coperta con un canovaccio umido in un posto tiepido
Infornare per 20 minuti affinché si dorino. Nel frattempo, far bollire per un minuto latte e zucchero, il risultato sarà uno sciroppo quasi trasparente da spennellare sulle focaccine immediatamente sfornate.
Vanno gustate tiepide e eventualmente tostateil giorno successivo. Conservate in un sacchetto per almenti ben chiuso.

4 commenti:

( ^^)/ ha detto...

Sono bellissimi! Un saluto a Yups! a JackJack e un grazie alla maestra che ti ha dato lo spunto per fare queste delizie!

Vi auguro buona Pasqua 0_0Tina

Cookie ha detto...

Che fortunati i tuoi principini ad avere una mamma che gli prepara queste cosucce per la colazione. Buona Pasqua!!

unika ha detto...

bellissimi...deliziosi...voglio augurarti una buona Pasqua insieme a tutti i tuoi cari
Annamaria

Dolcienonsolo ha detto...

Che brava mammina...un bacione e buona Pasqua

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs